mercoledì 9 aprile 2014

[Megaminimondo]


C'è un dis~ordinato
primitivo, ramingo, maliardo
{recondito} microcosmo [intima_mente]
un infinitesimo universo, dove tutto vive, nulla invecchia...

 

photo by ~ Aleksander Smid ~


“Longer Moments”

Invecchiare
con i venti freddi di ieri
ancora vagano
i sogni della mia anima
dolce passione


~ W. Jude Acher ~

26 commenti:

  1. Risposte
    1. :) non saprei, il tempo è qualcosa di impalpabile, s_ corre, muta, continuamente... a volte, R_esiste impresso nel ricordo, altresì, "forse" esiste nella misura, e nel mentre in cui lo vivamo, sperimentiamo, abitiamo.

      Elimina
  2. Conoscerla, l'entropia che ti sa, che tocca, ti consuma
    Te il te non sa, la sete non ha sete, l'invenzione s'inventa il di già fatto
    Ti sembri in carne e ossa, lo scherzo d'un d'eterno ti misura, un dio dipinge d'un opaco altrove

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il megaminimondo che è in noi, è un microcosmo di emozioni, sensazioni e tanto altro, in continua metamorfosi, evoluzione... espansione un po' tipo "Big Bang", a volte, poi, è un gran casino, bara_onda, che tocca, consuma, scompiglia, più che conoscerlo, possiamo forse porci in ascolto per percepirlo, e provare, imparare a comprenderlo, sperimentando, esplorando.

      "Io accetto il caos, ma non son sicuro che lui accetti me." (Bob Dylan)

      e dici bene, tutto, sopratutto... l'invenzione s'inventa il di già fatto

      Elimina
  3. Ah... invecchiare beatamente, che spasso starsene seduto ad osservare il tempo che si dimena inutilmente nel tentativo velleitario di rendersi odioso, o anche solo di farsi notare. Invecchiare male, che ne so, tingendosi i capelli, sopprimendo l'irriverenza d'una ruga... invece, innesca lo scontro generazionale, nel qual caso "i giovani non hanno niente da dire, i vecchi si ripetono... la noia è reciproca" (letto non so dove) :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì invechiare beatamente è piacevole, il tempo, scorrendo, lascia su di noi piccoli segni come l'ir_riverenza di una ruga :) che altro non è che un omaggio del tempo trascorso, messa lì, perché narri di noi, testimoni chi siamo stati, e siamo.

      ogni età.. ha un suo racconto, poi, diciamocelo ^ _ ^

      “Diventare vecchi è obbligatorio - crescere è opzionale.” (Bob Monkhouse)

      Elimina
  4. oggi ho visto 4 tredicenni in bici con la canna da pesca lungo il fiume e ridevano ora lo so c'è un futuro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amanda :)
      una bellissima immagine, leggiadra, spensierata, di quelle che le vedi, e ti dici, che sì, un futuro c'è, e che tutto può essere

      Elimina
  5. Se esiste un microcosmo, un infinitesimo universo dove tutto vive e nulla invecchia allora questo è nella mia mente, solo ed unicamente lì, perché il mio corpo scricchiola al passare del tempo.
    Dove le sinapsi? Dove i collegamenti neurali? Dove le interconenssioni tra mente e corpo?
    Egli ignora, si logora e duole. Glie possino!


    Carlo (flash)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carlo ^ _ ^
      grazie per la visita, beh anche il mio di corpo sai... è soggetto come il tuo, alle leggi del tempo, per non parlare poi delle sinapsi, neuroni e quant'altro... dentro, però, sono ancora una fanciulla :)

      “All'interno, siamo senza età e quando parliamo a noi stessi, è la stessa età della persona alla quale stavamo parlando quando eravamo piccoli. E' il corpo che sta cambiando intorno a quel centro senza età.” ~ David Lynch ~

      Elimina
    2. Insomma, ci frega l'involucro :-)

      Carlo

      Elimina
    3. ^ _ ^
      ... l'anima, invecchiando, spesso ringiovanisce, l'involucro... diciamo che matura :)

      Elimina
  6. http://youtu.be/7Fa9N01n3b4

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Aitan :)
      "Non diventare grande mai" è una canzone molto bella e significativa, e sì, è importante, assai, custodire, preservare, il fanciullo/a che è in noi "... e continuare a giocare a sognare a lottare"

      Elimina
  7. Io nel mio microcosmo, ogni tanto, mi ci perdo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Baol :)

      ... pure io, è un vero dedalo, labirinto, quando ci caliamo...mai addentrarvisi senza premunirsi di "filo... " ^ _ ^

      Elimina
  8. Credo
    nel sacro di ogni incontro
    nell’irripetibile stagione di un momento
    di Eterno presente che redime il tempo
    e si possa entrare infine un cuore aperto
    custodire il grido teso in ogni sguardo
    tenére parole come canto che nel vento
    soffia intensamente ponti tra le storie
    sul mare di un silenzio enorme che non cede
    quando più non frangono le onde dell’attesa
    nel piegarsi a un fondo invano di memorie



    Chiara De Luca


    Ho trovato questa oggi e mi ha fatto venire in mente il tuo post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amanda, grazie :)

      ... è bellissima, e si sposa magistralmente con il concetto di tempo [l'alternarsi delle stagioni] che fluendo... ci regala incontri preziosi, e la possibilità, così, di custodire quanto di bello, unico, spesso ci regala, come la poesia di uno sguardo, parole che ci fanno stare bene e tanto altro, sioprattutto, un cuore da esplorare...

      Elimina
  9. Penso che si inizi ad invecchiare davvero quando non si ha più voglia di imparare, di sperimentare la vita...fortunatamente la maggior parte delle persone cresce fin troppo a rilento! ;)
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo, si invecchia, veramente, nel momento in cui non si ha più volgia di imparare, sperimentare, altresì, di meravigliarsi...

      grazie... buona settimana :)

      Elimina
    2. grazie
      tantissimi auguri anche a te :)*

      Elimina
  10. é solo lo scandire del tempo che ci fa preoccupare delle ore, ma il tempo non esiste perché non é mai fermo, quindi può darsi che anche noi senza saperlo viviamo in quel microcosmo là aldifuori di ogni realtà
    :-)
    sono Ventisqueras quel brutto antipatico del tuo editor non mi riconosce, uffi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella mi piace la tua teoria... mi hai fatto tornare in mente una frase ^ _ ^

      "A proposito di incubi, ho sognato di essere una persona vera, uno che vive, si annoia, invecchia e muore. Ma noi non siamo reali, vero? Siamo prodotti di fantasia!"
      ( Groucho )

      "Certo Groucho. E siamo protetti da copyright." ( Dylan )

      p.s.
      riguardo ai commenti non so proprio cosa dirti :(((
      se con wdp non ti riconosce,forse chissà... potebbe funzionare utilizzando (Nome/url) dove puoi inserire il nick e poi il link del blog.

      Elimina
  11. Ho rivisto oggi un po' di foto di quand'ero bambina... sono meglio adesso! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia :)
      io non saprei... mi fa un effetto strano vedermi in foto, il più delle volte non mi ri_conosco.

      Elimina