domenica 22 maggio 2011

Intima~mente


"Creazioni d'Interni"

Il vento, lieve, insinuandosi tra le finestre socchiuse, mentre accoccolata ~ rilassata me ne sto a rifocillarmi sedotta e deliziata di parole, mi porta il profumo intenso della pioggia, lo scintillio dei lampi che sfuma la penombra, e la voce arrocchita dei tuoni, che con fragore irrompe impetuosa facendo vibrare, tintinnare, gli oramai veterani vetri delle finestre. 

Il ticchettio delle gocce ogni tanto tergiversa ~ illanguidisce, e tutto per un breve attimo sssshhhhh... tace, mi svago, intrattengo, a fare prigioniere le note proprio un attimo prima che esalino l'ultimo respiro dissolvendosi... poi, la Pioggia, come un abile direttore d'orchestra recupera lesta la battuta 

la musica
torna allora a fluire
duettare nella mente con le Parole
che si fondono in perfetta armonia ed empatia


~ Montserrant Gudiol ~

29 commenti:

  1. un senso di pace viene interrotto dal suono del vento e della pioggia che battono sui vetri della stanza.
    Quest'ultima è il nucleo che protegge la nostra albafucens e la piccola tempesta scuote questo equilibrio. 
    la pioggia "direttore d'orchestra" crea una musica che spesso all'udito umano sfugge, ha un ritmo che non si può descrivere ma solo ascoltare , sempre che attorno ci sia il dovuto .... silenzio! 
    E allora tolgo il disturbo, una bella musica non si intererompe mai ! :-) 

    buona serata
    Isaac 

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 20:35, 22 maggio 2011

      Amo il rumore della pioggia che cade e la musica che sa creare, le note si diversificano, amplificano e mutano a secondo di ciò su cui si posano, ed oggi pur abitando io in città, mentre leggevo seduta sul divano, essendo il quartiere semideserto e silenzioso si riuscivano a percepire anche le piccole note, perfetto sarebbe stato starsene davanti ad un caminetto acceso.

      ... e non disturbi affatto :)
      sei entrato così discretamente... in punta di piedi, il rumore dei tuoi passi si è unito al resto, ed in più mi hai lasciato questo bel commento.

      Trovo molto bella la metafora della stanza vista come il nucleo che mi protegge ed sai è carino sentirmi chiamare la nostra albafucens, mi ha fatto sorridere ^ __ ^ accorcia le distanze del web e rende le persone più reali e concrete.

      grazie :))
      e buona giornata

      Elimina
  2. si toccano queste tue note
    si toccano e vibrano di musica
    in un sottofondo lieve di silenzio

    hanno l'intima essenza della comunione con il tutto che ci avvolge
    e ci rimanda alla bellezza del sentire
    nel leto scorrere del tempo


    un carissimo abbraccio
    Blue

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 21: 35, 22 maggio 2011

      che bella poesia che è il tuo commento Blue * . *
      mi piace tutto, particolarmente... quell'intima essenza della comunione... che ci avvolge e rimanda alla bellezza del sentire... nel lieto scorrere del tempo

      A volte basta davvero così poco per essere in armonia con se stessi, un libro, un po' di pioggia e tutto come per incanto si trasforma in magia :)

      un abbraccio e un bacetto :)

      Elimina
  3. Risposte
    1. 07:50, 23 maggio, 2011

      grazie :)
      l'armonia però sai si concretizza e cresce attraverso i vostri commenti.

      "Ho trovato che in ogni parola vi è un valore musicale, che vi è melodia in ogni pensiero, un'armonia in ogni sentimento."

      ~ Dahnya Shaikha ~

      un caro saluto

      Elimina
  4. Risposte
    1. 12:00, 23 maggio 2011

      grazie :) la musica è ovunque intorno a noi,
      basta affinare e acuire i sensi e Lei si lascia catturare

      un caro saluto e benvenuto

      Elimina
  5. E in fondo ti accorgi che la vita è tutta meraviglia,semplici attimi densi d'emozione.Un pezzo questo  che sembra zucchero fondente...
    E grazie delle tue parole per me,un forte abbraccio
    Kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 14:05, 23 maggio 2011

      Che bello vedere nuovamente la tua sorridente margherita :)
      è proprio così a volte la vita ci mette alla prova e forse ci destabilizza, disorienta un po', ma infine è troppo bella, grande e meravigliosa... e.. e.. e.. per non coglierne gli attimi che subito dopo ci regala.

      "Il merito della vita non sta nella quantità dei giorni, ma nell'uso che ne facciamo di essi."

      ~ Michel Montaigne ~

      un abbraccio e un mega ^ __ ^

      Elimina
  6. Adoro il rumore della pioggia, co o senza lampi e tuoni... ma se ci soo, mi piace anche di più. Mi rilassa, e ascolto attenta e stupita come una bambina.
    Bella l'immagine che hai scelto, Alba. :-)

    RispondiElimina
  7. ma hai visto la tastiera che mi mangia tutte le enne?!? :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 15:54, 23 maggio, 2011

      Allora abbiamo scoperto un ennesima cosa che ci accomuna.. :)
      sai anche a me piace camminarci sotto la pioggia, sentire il ciK ciaK delle scarpe bagnate che risuonano...
      annusare il profumo della terra bagnata, e ahimé, sai anche nel mio caso, riesce a soprendere la fanciulla che ancora si aggira in me, rendendomi svampita e stupita ^ __ ^

      ... e ma che ce frega, ma che ce importa
      se la tastiera se magna tutte le enne.. ♪ ♪ ♪ ^ _ ^
      tanto la mente umana è provato scientificamente, riesce a leggere correttamente anche le parole sbagliate, mancanti

      un abbraccio * . *

      Elimina
  8. Che bello! Leggere un libro, mentre fuori piove!
    Protezione, atmosfera, amore per il luogo ... incurante, ascolti la musica  leggera della pioggia che si unisce armoniosamente con la lettura  baci Lietta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 21:37, 23 maggio, 2011

      direi proprio di sì :))
      che starsene raggomitolati sul divano con un plaid addosso a leggere, mentre fuori piove è un attimo di "Vita" davvero delizioso da concedersi ^ - ^

      "La musica esprime ciò che non può essere detto e su cui è impossibile rimanere in silenzio"

      ~ Victor Hugo ~ "Canti del crepuscolo"

      un caro saluto e benvenuta

      Elimina
  9. Risposte
    1. 23:28, 23 maggio 2011

      ^ ____ ^

      "Se ci affidiamo all’intuito siamo come una notte stellata: fissiamo il mondo con migliaia di occhi."

      ~ Clarissa Pinkola Estés ~

      Elimina
  10. La pioggia ha il ritmo leggero delle cose che rallentano il nostro respiro e calmano il nostro cuore. Ha il ritmo delle parole che scorrono in un bel libro o della musica che ci piace ascoltare quando la malinconia è quasi piacevole.
    Ciao Al

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 23:31, 23 maggio 2011

      come la descrivi bene la pioggia, mi piace molto :)

      "il ritmo leggero delle cose che rallentano il nostro respiro e calmano il nostro cuore"

      questa è poesia :))

      un caro saluto

      Elimina
  11. ho gradito molto, sei dolcissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 22:33, 23 maggio, 2011

      grazie :)
      la pioggia come tutto in Natura, riesce sempre ad ispiraci...

      un caro saluto

      Elimina
  12. leon diaz ronda, secondo me ti piacerebbe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 00:23 26 maggio, 2011

      ... ho fatto una piccola ricerca e sono andata a sbirciare,
      perché ehm, sono sincera non sapevo chi fosse, e hai visto bene mi piace :)

      grazie per il consiglio
      un caro saluto

      Elimina
  13. lieve come pioggia, forte come tuono, luminosa come fulmine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 10:50, 26 maggio, 2011

      "La vita non è aspettare che passi la tempesta, ma imparare a ballare sotto la pioggia"

      un abbraccio e grazie * . *

      Elimina
  14. Intima-mente...piacevol mente, tu anche patisci di questo dolce chinare -declinare- di formazione avverbiale, mente? Od io, come te?
    Scherzavo, ovvia mente (la mia).
    Leggevo, o parmi, ''creazioni d'intenti'', in luogo ''d'interni''...nulla di grave, suppongo, ché in vero non mi dispiaceva...del resto, ci vuole comunque ''intento'', anzi, ottimi necessitano intenti, i tuoi, per i quali ti disponi a descrivere con intima mente.
    Smetto l'abito scherzoso, ed apprezzo, in veterani vetri su tutto specchiandomi...
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 00:59, 26 maggio, 2011

      Il titolo veramente all'inizio era "Intima".
      poi l'ho modificato, sai ogni tanto i titoli dei miei post son così...
      "Con~fondersi", "Metà~morfosi" ... è che mi piace davvero tanto giocare con le parole, scomporle e ricomporle come fossero tessere di un puzzle :))

      E mi piace davvero molto e mi fa sorridere anche il tuo delizioso commento,
      ... e sai mie vetri lo sono per davvero veterani... Il mio è un palazzo del '29, quindi diciamo che ha una certa età, ed in più quando bombardarono San lorenzo, qualche bomba cadde anche sul mio quartiere, sul mio palazzo e proprio la mia scala, credo ci sia addirittura una persiona scalfita da una scheggia.

      grazie per l'abito scherzoso con il quale mi hai fatto visita :)

      un caro saluto e un ^ __ ^

      Elimina
  15. Tornata, anche solo per leggere le tue bellissime parole :) Un bacio

    Maraptica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 01:28, 26 maggio, 2011

      passo a trovarti quanto prima allora, chissà quante belle cose avrai da raccontare,
      e magari presto potrò ascoltarle di persona, lo spero ^ __ ^

      un super abbraccio e un bacetto

      Elimina